La nostra Storia

Una foto di repertorio dell'Ospedale G.Brotzu del 1988

Una foto di repertorio dell’Ospedale G.Brotzu del 1988

La  storia della S.C Urologia Trapianto Renale e Chirurgia Robotica di questo Ospedale inizia con l’apertura dell’ Ospedale “San Michele”, nei primi anni ottanta, dapprima con poco personale ed una semplice attività di ambulatorio, ma già pochi anni dopo con la crescita della pianta organica del personale sanitario inizia l’attività di reparto ospedaliero con l’attribuzione di 10 posti letto di degenza ed 1 seduta operatoria chirurgica a settimana.

 Dal 1988 interpretando la vocazione di alta specializzazione dell’ospedale iniziò l’attività di Trapianto di rene che risulta essere pietra miliare nella storia del Reparto di Urologia.

Parallelamente all’attività d’eccellenza di Trapianto di Rene, aumentò dal 1990 la crescita dell’Urologia con un calendario settimanale di 3 sedute operatorie chirurgiche in elezione oltre all’attività di ambulatorio di urologia generale.

Dal 2000 la s.c. Urologia è uno dei pochi Centri ad aderire al progetto Trapianto di reni marginali, e Trapianto Rene da donatore vivente.

Negli anni proporzionalmente all’aumento dell’attività è stata incrementata la pianta organica.

Nei primi anni 2000 fu specificata selettivamente l’attività ambulatoriale con l’apertura ogni giorno della settimana dell’ambulatorio delle diverse attività, oncologia (2 giorni a settimana fra prime visite e visite di controllo), urodinamica, ambulatorio Trapianto rene, e calcolosi, ed una seduta operatoria chirurgica in elezione ogni giorno della settimana, oltre che endoscopia diagnostica 2 volte la settimana, ed attività di Day Hospital/Surgery,  oltre a garantire le urgenze Urologiche e l’attività di Trapianto di Rene.

Nella s.c. Urologia attualmente si eseguono  tutti gli interventi di chirurgia maggiore “open”, chirurgia endoscopica, e da qualche anno sono state introdotte metodiche innovative come   come Brachiterapia ed HIFU per il trattamento del carcinoma prostatico, il trattamento laser per l’ ipertrofia prostatica, e soprattutto dal 2010 è iniziata l’era della Chirurgia Robotica con il Robot “da Vinci” applicata a patologie oncologiche ma non solo, dal Maggio 2012 è uno dei pochissimi centri in Italia ad eseguire il prelievo di rene da donatore vivente con il Robot.

Attualmente la denominazione del Reparto di Urologia è s.c. Urologia e Trapianto di Rene e chirurgia Robotica.

Si eseguono regolarmente lavori e pubblicazioni scientifiche su riviste e congressi, è da diversi anni Centro di Trials clinici di studi clinici multicentrici internazionali sponsorizzati da grosse aziende farmaceutiche, organizza e promuove congressi inerenti l’attività di Trapianto di Rene e Chirurgia Robotica, ed incontri di “Training” della propria attività d’eccellenza a specialisti esterni.

Il Reparto ha allo stato attuale 24 posti letto di degenza ordinaria, 4 posti letto di Day Hospital, 3 sale operatorie (una al X° piano per la endoscopia Urologica diagnostica aperto 2-3 volte la settimana, ed una volta la settimana per gli esami di Urodinamica, ed ogni 3 settimane al mese per l’attività di litotrissia extracorporea per la calcolosi-ESWL), 2 sale operatorie al V° piano aperte tutti i giorni lavorativi di cui 1 per l’attività chirurgica in elezione e le urgenze 24/24 ore Urologiche o Prelievo organi/Trapianto rene e l’altra per la Chirurgia Robotica con la presenza del Robot “da Vinci” che viene anche utilizzata dalla chirurgia toraco vascolare e dalla chirurgia d’urgenza del nostro ospedale.

Una equipe chirurgica di 2 medici ed 1 strumentista è sempre disponibile  24/24 ore alla attività di prelievo di reni, che regolarmente viene eseguita in tutti gli ospedali della Sardegna, ed un’altra equipe è reperibile nei giorni festivi e nelle ore notturne per le urgenze urologiche.

Nel 2011 nei nostri ambulatori sono state visitate circa 3850 pazienti.

Nel 2012 nel nostro Reparto sono state ricoverate 1135 pazienti fra urgenze ed elezione.

Nel 2012 sono stati eseguiti circa 2295 interventi chirurgici  fra elezione, urgenze, e diagnostica endoscopica  nelle nostre 3 sale operatorie.

Dal 2010 ad oggi sono stati eseguiti circa 270 interventi di Chirurgia Robotica, esattamente  210 Urologici di cui 110 Prostatectomie Radicali, 100 fra cistectomie, nefrectomie, tumorectomie renali “nephron sparing”, e pieloplastiche e con l’apertura della nostra Sala operatoria robotica al reparto di Chirurgia Toraco Vascolare e Chirurgia d’Urgenza del nostro ospedale anche circa 60 interventi di chirurgia Toraco-Vascolare e chirurgia addominale.

Vengono ogni anno eseguiti fra i 45 ed i 60 trapianti di rene, e trapianti di reni marginali singoli o doppi in unico ricevente, trapianti di rene da donatore vivente.

Nel 2012 si è festeggiato nella s.c. Urologia e Trapianto Rene e Chirurgia Robotica il prestigioso traguardo degli 800 Trapianti di Rene.